Bene Seppi e Fognini


Dario Ricciardi
Ottime notizie per il nostro tennis, che dopo la splendida settimana di Davis, continua a regalarci soddisfazioni a ripetizione. Le ultime arrivano da  San Pietroburgo e da Marsiglia, dove Fabio Fognini ed Andreas Seppi avanzano in semifinale nei rispettivi tornei.
Forza Andreas- L’altoatesino ha battuto con abbastanza facilitànei quarti  il tedesco Florian Mayer,
numero 25 al mondo e 4 del circuito, con il punteggio di7-5 6-2 in un’ora e un minuto. Andreas ha
disputato una grande gara:  nel primo parziale è passato in vantaggio 5-2, facendo recuperare al tedesco due break di svantaggio, ma ha chiuso subito dopo. Nel secondo set fulmineo 3-0  di Seppi
che ha poi archiviato la pratica per 6 giochi a due.       In semifinale affronterà il vincente  della sfida tra il tedesco Philipp Kolhschreiber e il francese Gael Monfils, rispettivamente testa di serie 2 e 7. In carriera Seppi, che attualmente occupa la 28ª posizione nella classifica mondiale, vanta due  successi nel circuito maggiore ottenuti a Eastbourne nel 2011 e Belgrado nel  2012 e altre due finali (Gstaad 2007 e Eastbourne 2012). Andreas insegue dunque la terza finale stagionale.
Viva la Fogna-
Il tennista spezino ha confermato quanto di buono mostrato nella tre giorni di Davis, battendo nei
quarti   lo spagnolo Roberto Batista-Agut, classe 1998 e numero 87 al mondo, in due set 6-4 7-6 in un’ora e 41 minuti. Buona tenuta di gara, da parte del ligure, che galvanizzato dall’ottimo  stato di forma, mostrato nel week end scorso è ormai in stato di grazia. Infatti l’unico passaggio a vuoto lo  ha avuto sul 5-4 del secondo set, quando è andato a servire per approdare in semifinale.
Occasione da sfruttare-
In semifinale (diretta su supertennis), Fognini affronterà lo spagnolo Gimeno Traver, che ha eliminato il nostro Flavio Cipolla, nell’altro quarto di finale. C’è solo da essere fiduciosi un Fabio così brillante sul piano del gioco non si era mai visto.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *