Fiamnma Torrese, vittoria per la salvezza

Ripartire dopo le vacanze è sempre dura, nello sport le pause magari risollevano lo spirito, ma il corpo spesso sopporta meno bene  il peso delle feste. Un rischio solo sfiorato dalle ragazze della Fiamma Torrese che hanno ripreso la propria marcia nel campionato di B2 di pallavolo con una vittoria rigenerante. Sabato sera la partita con le lucane della Severiana Montescaglioso è finita 3-1, ma solo l’ultimo set è stato praticamente senza storia: il Palasiani ha festeggiato il suo Capodanno, quasi una festa in onore dell’ultima arrivata: Angela Stanzione, (classe 1988, 180 cm.) laterale, nuovo acquisto proveniente dal Volley Scafati. È stata la più ammirata, insieme a Marianna De Siano, schiacciatrice appena sedicenne, astro nascente della pallavolo già arrivata qualche tempo fa da Ischia.  Ma la Fiamma resta soprattutto un’orchestra, diretta benissimo da Adele Salerno. L’insostituibile coach è stata prima infastidita dagli errori che hanno trascinato in lungo il primo set, s’è arrabbiata per aver perso il secondo, ha infine ordinato il crescendo che, attraverso il sorpasso nella terza frazione, ha portato all’apoteosi del quarto set. 25-18, 23-25, 25-23, 25-14 il dettaglio della serata: il vantaggio fisico si è così risolto alla fine in un vantaggio tecnico che ha scatenato l’entusiasmo come solo il calcio a Torre non riesce più a fare. E alle ragazze venute da Matera non è restato altro da fare che accodarsi, facendo da spettatrici alla festa organizzata dal pubblico torrese. Nella pallavolo il 2016 comincia così con un obiettivo che appare più vicino per la Fiamma Torrese: adesso è ottava in classifica, con 12 punti. La salvezza è lì, a portata di vista, ma si può anche sognare in grande.  

Dario Ricciardi

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *